Terapia per l’ansia: La psicoterapia cognitiva

La psicoterapia cognitiva per l’ansia

 

Alcuni studiosi hanno sviluppato modelli di trattamento per i disturbi d’ansia in base a schemi di ristrutturazione cognitiva.
E ‘stato provato che alcuni pensieri e alcune credenze sono specifiche per alcuni disturbi d’ansia, per esempio, i pazienti con disturbo di panico hanno idee legate a preoccupazioni circa le loro percezioni corporee che vedono come nocive e che li spingono ad avere paura della morte o alla follia. I pazienti con disturbo d’ansia generalizzato spesso hanno sia idee positive che negative sulle loro preoccupazioni; i pazienti con disturbo ossessivo-compulsivo hanno una maggiore convinzione negativa riguardo alla presenza di certi pensieri; i pazienti con fobia sociale hanno spesso idee disfunzionali circa i loro comportamenti in pubblico e, infine, coloro che soffrono di PTSD hanno spesso pensieri disfunzionali circa i ricordi dell’evento traumatico.
L’essenza del trattamento aiuta a cambiare i pensieri disfunzionali; il terapeuta utilizza diverse strategie, quali il dialogo socratico, la verifica delle ipotesi, l’esposizione, ecc

Articolo a cura: Dott. Pierpaolo Casto – Psicologo e Psicoterapeuta – Specialista in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

  *** Contatti e Consulenza Specialistica con il Dott. Pierpaolo Casto:
Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce)
Tel. 328 9197451 * 0833 501735

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2019 Frontier Theme